Skip to content

Credito spese per consulenze delle quotazione delle PMI

80 milioni di Euro nel triennio 2018-2020

  • Incentivo alla quotazione e alla capitalizzazione delle PMI italiane;
  • Credito d’imposta del 50% dei costi di consulenza sostenuti per l’ammissione alla quotazione.Credito spese consulenze quotazione pmi

Il bonus fiscale spetterà solo nel caso di ottenimento dell’ammissione alla quotazione.

Vengono riconosciuti i soli costi di consulenza con l’esclusione dei costi di collocamento relativi all’aumento di capitale.

Utilizzo

Il credito di imposta può essere fruito solo in compensazione di altre imposte dal 2019:

  • Nel limite di 20 milioni di euro per il 2019;
  • Nel limite di 30 milioni di euro per il 2020 e il 2021.

Il credito non concorre alla formazione della base imponibile IRES e IRAP.

Beneficiari

  • PICCOLE IMPRESE: con meno di 50 occupati e che realizzano un fatturato annuo oppure un totale di bilancio annuo non superiore a 10 milioni di euro;
  • MEDIE IMPRESE: con meno di 250 occupati e che realizzano un fatturato annuo non superiore a 50 milioni di euro oppure un totale di bilancio annuo non superiore a 43 milioni di euro.