Skip to content

“Premio alla nascita”: presentazione domanda

Gentile Cliente,

con la stesura del presente documento informativo intendiamo metterLa a conoscenza che, a decorrere dal 4 maggio 2017, è possibile inviare le domande volte ad ottenere il c.d. “premio alla nascita”, pari a 800 euro, per le nuove nascite o adozione di minori avvenuti dal 1° gennaio 2017.

L’istanza, richiedibile al 7° mese di gravidanza o all’atto dell’adozione, deve essere presentata all’INPS esclusivamente in via telematica mediante una delle seguenti modalità:

  • WEB – Servizi telematici accessibili direttamente dal cittadino tramite PIN dispositivo attraverso il portale dell’Istituto (www.inps.it > “Servizi on line” > “servizi per il cittadino” > “autenticazione con il PIN dispositivo” > “domanda di prestazioni a sostegno del reddito” > “premio alla nascita”);
  • Contact Center Integrato – numero verde 803.164 (numero gratuito da rete fissa) o numero 06 164.164 (numero da rete mobile con tariffazione a carico dell’utenza chiamante);
  • Enti di Patronato attraverso i servizi offerti dagli stessi.

 

Premessa

Il c.d. “premio alla nascita”, introdotto dall’art. 1, co. 353 della Legge di Bilancio 2017 (L. n. 232/2016), e che si aggiunge al Bonus Bebé dello scorso anno, attribuisce appunto un premio alla nascita, o all’adozione di minore, di 800 euro che può essere chiesto dalla futura madre all’INPS al compimento del settimo mese di gravidanza o all’atto dell’adozione.

NOTA BENE:

Esso sarà operativo, a decorrere dal 1° gennaio 2017, e corrisposto in unica soluzione dall’INPS. Dal punto di vista fiscale non concorre alla formazione del reddito complessivo di cui all’articolo 8 del D.P.R. n. 917/1986 (Approvazione del Testo Unico delle Imposte sui Redditi).

premio alla nascita 800 euro

Scheda di Sintesi

Di seguito, Le riportiamo una scheda di sintesi per una lettura più agevole della norma.

il premio alla nascita in breve

il premio alla nascita in breve

il premio alla nascita in breve

il premio alla nascita in breve