Skip to content

SRL SEMPLIFICATA: SI PARTE CON LO STATUTO STANDARD

Gentile Cliente,

con la stesura del presente documento informativo intendiamo metterLa a conoscenza che da oggi mercoledì 29 agosto 2012 entra in vigore il D.M. 138 e con esso la nuova Srl semplificata. Con l’entrata in vigore del D.M. entra anche in vigore il modello standard di atto costitutivo e statuto. La caratteristica della nuova Srl semplificata è che essa è priva di statuto e l’atto costitutivo deve coincidere con quello previsto dal D.M. 138, inoltre non è possibile nessuna variazione rispetto al modello standard, pena la costituzione di un altro tipo di società e non di una Srl semplificata.

Parte la SRL semplificata

Da oggi mercoledì 29 agosto, entra in vigore la SRL semplificata. Una delle caratteristiche  fondamentali di questo nuovo tipo societario è che essa è praticamente priva di statuto e che l’atto costitutivo deve coincidere con quello dettato dal D.M. Giustizia n. 138. Un’altra caratteristica è che non dovrebbero essere consentite variazioni di alcun tipo allo statuto e qualsiasi variazione rispetto al modello standard dovrebbe avere come conseguenza la costituzione non di una Srl semplificata ma, eventualmente, di un altro tipo societario.

La costituzione della SRL semplificata

La Società a responsabilità limitata semplificata è regolata dall’articolo 2463-bis del Codice Civile e può essere costituita soltanto da una o più persone fisiche che non abbiano compiuto i 35 anni d’età.

Atto pubblico standard

È necessario un atto pubblico notarile secondo lo schema standard tipizzato con l’apposito decreto del Ministero della Giustizia.

 Osserva

Questo tipo di società non si dovrebbe poter utilizzare nei casi in cui occorre confezionare uno statuto ad hoc per disciplinare situazioni particolari.

Denominazione
Nella denominazione va esplicitamente indicato che si tratta di una Srl semplificata. Inoltre, la denominazione di “società a responsabilità limitata semplificata”, l’ammontare del capitale sottoscritto e versato, la sede della società e l’ufficio del Registro delle imprese presso cui la società semplificata è iscritta, vanno indicati negli atti, nella corrispondenza della società e pure nello spazio elettronico destinato alla comunicazione collegato con la rete telematica ad accesso pubblico.

Costi di costituzione e il capitale

Per quanto riguarda il capitale sociale, può andare da un minimo di un euro ad un massimo di 9.999,99 euro, e dovrà essere integralmente sottoscritto e versato in denaro nelle mani degli amministratori.

Tale circostanza esclude la possibilità di utilizzo di una Srl semplificata per attività che abbiano bisogno di una capitalizzazione pari o superiore a 10mila euro.

Aumento del capitale sopra la soglia consentita

Allo stesso tempo, la Srl semplificata che si trovi ad aumentare il suo capitale sopra i 9.999,99 euro dovrà dismettere l’abito di tale tipo di società e trasformarsi in una Srl.

Come già detto il capitale sociale va versato esclusivamente in denaro (non essendo ammessi i conferimenti in natura) e non è possibile il versamento per centesimi perché va sottoscritto e versato per intero all’atto della costituzione.

 

Nota bene

Il versamento del capitale sociale non va fatto in banca, ma nelle mani di coloro che sono nominati amministratori della Srl semplificata.

 

Per quanto concerne i costi di costituzione, l’atto costitutivo e l’iscrizione nel Registro delle imprese sono esenti da diritto di bollo e di segreteria, inoltre non sono dovuti onorari notarili, si devono pagare l’imposta di registro, di 168 euro, e la tassa annuale camerale.

 

Caratteristiche della  SRL semplificata

Denominazione

Dopo la denominazione della società, dovrà necessariamente comparire la dizione “Società a responsabilità limitata semplificata”, nonché i Comuni in cui sono localizzate la sede principale e le eventuali sedi secondarie.

 

Costi di costituzione

 

La comunicazione da effettuare al registro delle imprese è esentata dai diritti di segreteria e dalle imposte di bollo, non sono dovuti nemmeno gli oneri notarili.

 

I soci

I soci, o anche l’unico socio, devono essere persone fisiche che non hanno compiuto 35 anni di età, la verifica spetta al notaio.

 

Capitale sociale

Il capitale sociale può andare da un minimo di un euro a un massimo di 9.999,99 euro e dovrà essere integralmente sottoscritto e versato in denaro nelle mani degli amministratori.

 

Cessione delle quote

 

E’ vietato cedere quote a soggetti che non abbiano i requisiti di età previsti dalla legge. Ogni cessione in violazione della norma è nulla.

 

Amministrazione

 

La società può scegliere uno o più amministratori esclusivamente tra i soci.

 

Assemblee

Se la decisione è affidata all’assemblea questa dovrà essere preseduta dall’amministratore unico o dal presidente del CDA.

Un altro tipo di SRL: SRL a capitale ridotto

Il legislatore con il D.L. 22 giugno 2012 n. 83, in vigore dal 26 giugno, convertito con Legge 7 agosto 2012 n. 134, ha introdotto introdotta la Società a responsabilità limitata a capitale ridotto e ha portato così a tre il numero delle SRL presenti nel nostro ordinamento, cioè:

ž         Srl ordinaria;

ž         Srl semplificata;

ž         Srl a capitale ridotto.

La Srl a capitale ridotto non gode di agevolazioni in termini di costi istitutivi (viene costituita con normale atto pubblico), ma non è neppure assoggettata ai vincoli dello statuto standard pur dovendosi attenere agli stessi limiti di capitale delle Srl semplificate.

 

Le principali differenze rispetto alla Srls (società a responsabilità limitata semplificata) riguardano:

ž         la denominazione della società;

ž          l’atto costitutivo può esser redatto, per atto pubblico, secondo le regole tipiche della Srl;

ž         gli amministratori possono essere scelti fra soggetti non soci;

ž         l’assemblea può essere presieduta anche da soggetti non coincidenti con l’amministratore unico o presidente del CDA;

ž         il requisito che concerne l’età dei soci, che qui devono essere tutti over 35.

Le attuali tre forme di SRL: confronto

Srl Ordinaria Srl Semplificata Srl a Capitale ridotto
Disciplina Codice Civile

art. 2463

Codice Civile

art. 2463-bis

D.L. Sviluppo
Soci Persone fisiche e non Solo persone fisiche con 35 anni non compiuti Solo persone fisiche con 35 anni compiuti
Forma atto Atto pubblico Atto pubblico standard Atto pubblico
Denominazione Nessun vincolo Indicazione di Srl Semplificata Indicazione di Srl a Capitale ridotto
Amministrazione Nessun vincolo Uno o più soci Solo persone fisiche anche non soci
Capitale Minimo 10 mila euro Da 1 a 9.999,99 euro Da 1 a 9.999,99 euro
Versamento In denaro o in natura Solo in denaro Solo in denaro
Vers. iniziale In banca almeno il 25% Interamente versato agli amministratori Interamente versato agli amministratori

 

 

 

Cessione quote Libera Vietata verso soggetti che non siano di età inferiore a 35 anni Vietata verso soggetti che non siano persone fisiche
Socio che compie 35 anni Non succede nulla Il socio esce dalla società o la società si deve trasformare o si scioglie Non succede nulla